Novità e domande

2° rata IMU e TASI: Perché scala l'importo pagato in 1° rata solo al primo immobile?

In realtà alla casella "QUANTO HAI PAGATO PAGATO PER LA PRIMA RATA PER QUESTO CODICE TRIBUTO?" non si deve mettere il totale pagato in prima rata per il singolo immobile, ma il totale per quel codice tributo riportato sull'F24 della prima rata.
Per ragioni di calcolo è necessario inserire il totale per codice tributo ogni volta che si aggiunge un immobile (quindi anche più volte se gli immobili per un codice tributo sono più di uno).

Esempio:
- Abitazione (civile, signorile, economica, popolare, ultrapopolare, rurale, tipica dei luoghi)
Quota pagata in prima rata per Codice tributo 3918: 100 €
- Negozi e botteghe (cat. C/1)
Quota pagata in prima rata per Codice tributo 3918: 100 € (inserire nuovamente 100 € perché il codice tributo è lo stesso)